Walter

Un musicista vero riscopre l'udito.

Ho lavorato nel settore vendite per 40 anni, ho viaggiato per tutto il Paese offrendo presentazioni, ma sono stato innanzitutto un musicista nell'anima e nel cuore. Gradualmente, però, ho cominciato a notare cambiamenti che hanno influenzato la mia vita in maniera notevole. Sempre più spesso dovevo chiedere alle persone di ripetere le domande nel corso di una presentazione.

Il mio ingegnere acustico mi raccomandava apparecchi acustici sempre più potenti, e mi sentii davvero frustrato quando capii che non esistevano più apparecchi acustici per la mia condizione. La paura di perdere l'udito è stata travolgente. Sono stato tuttavia fortunato ad avere il supporto della mia famiglia. Le persone che soffrono di perdite uditive hanno bisogno di comprensione e di pazienza altrimenti soccomberebbero presto all'isolamento sociale.

E poi il caso mi è venuto in aiuto. Ho incontrato un uomo che indossava un piccolo disco sulla testa e la cosa mi incuriosì alquanto. Abbiamo iniziato a parlare e l'uomo mi ha detto: “Questo è il mio nuovo orecchio. Sento di nuovo come un ragazzino!” Il ‘nuovo orecchio’ risultava essere un sistema uditivo impiantabile per l'orecchio medio Vibrant Soundbridge. Ero affascinato e mi attivai immediatamente. Questo uomo inoltre mi raccomandò un chirurgo ORL e io non persi tempo nel prendere un appuntamento. Il chirurgo mi descrisse la funzione di Vibrant Soundbridge in dettaglio e mi spiegò le fasi successive, l'intervento chirurgico e il successivo mappaggio. Non ebbi alcun problema con l'intervento chirurgico. Se si desidera veramente qualcosa, si tendono a dimenticare le proprie paure.

L'ascolto con il Vibrant Soundbridge è un processo naturale. Non vi è alcun rumore di fondo noioso, nessun feedback che disturba. Anche la mia voce mi suona naturale. Inoltre, Vibrant Soundbridge è più facile da regolare rispetto a un apparecchio acustico. Le mie grandi aspettative non sono state deluse. Dopo l'attivazione sono stato di nuovo in grado di sentire come un ragazzino. È stato davvero indescrivibile. Era come se fosse Natale, Pasqua e il mio compleanno nello stesso giorno.

Posso solo consigliare agli altri che soffrono di problemi analoghi di non mollare. Un cattivo udito non si risolve con gli apparecchi acustici. Contattate un chirurgo ORL che vi tenga informati sui nuovi sviluppi e che sia molto esperto in impianti acustici. Vibrant Soundbridge ha cambiato la mia vita. Mi ha reso la persona più felice del mondo.
 

© 2017 MED-EL